IL CORAGGIO DELLA VERITA'

TRAMA IL CORAGGIO DELLA VERITÀ:

Il Coraggio della Verità, il film diretto da George Tillman Jr., segue la storia della giovane Starr Carter (Amandla Stenberg).
Starr si muove tra due mondi: abita in un quartiere di colore dove imperversano le gang ma frequenta una scuola prestigiosa, soprattutto per volere della madre, determinata a costruire un futuro migliore per i suoi figli. Vive quasi una doppia vita, a metà tra gli amici di infanzia e i nuovi compagni. Questo fragile equilibrio va in frantumi quando Starr assiste all’uccisione di Khalil, il suo migliore amico, per mano della polizia. Ed era disarmato.
Il caso conquista le prime pagine dei giornali. Quando appare chiaro che la polizia non ha alcun interesse a chiarire l’episodio, la protesta scende in strada e il quartiere di Starr si trasforma in teatro di guerriglia. C’è una cosa che tutti vogliono sapere: cos’è successo davvero quella notte? Ma l’unica che possa dare una risposta è Starr.
Quello che dirà – o non dirà – può distruggere la sua comunità. Può mettere in pericolo la sua stessa vita.

PANORAMICA SU IL CORAGGIO DELLA VERITÀ:

Il film Il Coraggio della Verità è tratto da The Hate U Give, romanzo d’esordio della giovane Angie Thomas che ha scritto questa storia dopo essere stata molto colpita dalla morte di Oscar Grant, un ragazzo afroamericano ucciso dalla polizia a una stazione di Oakland in California il 1° gennaio del 2009. Grant non era armato ma, durante l’operazione di ammanettamento quando era già faccia a terra, è stato colpito alla schiena da un proiettile sparato da uno dei due poliziotti. Questo tragico fatto di cronaca è stato raccontato nel film Prossima Fermata Fruitvale Station, diretto da Ryan Coogler con Michael B. Jordan.

George Tillman Jr., regista di Il coraggio della verità, ha letto il libro prima ancora che fosse pubblicato, mentre lavorava alla serie TV Luke Cage. “Mi sono reso conto che la storia mi toccava davvero e ho telefonato subito all’autrice, Angie Thomas”, ha raccontato Tillman alla Festa del Cinema di Roma dove ha presentato il film. “Una delle cose a cui mi sono sentito più vicino è l’idea dell’identità. Per quanto riguarda gli afroamericani c’è questa cosa che chiamiamo ‘code switching’, cioè nel tuo mondo e nella tua comunità sei afroamericano, ma nel mondo dei bianchi fai dei compromessi, diventi qualcun altro solo per far sentire meglio gli altri ed essere accettato”.

IL CORAGGIO DELLA VERITA’

About The Author
-