THE FAREWELL-UNA BUGIA BUONA

TRAMA THE FAREWELL – UNA BUGIA BUONA

The Farewell – Una bugia buona, film diretto da Lulu Wang, è la storia di Billi (Awkwafina), giovane donna nativa di Changchun, in Cina, ma cresciuta a New York City dopo che suoi genitori si sono trasferiti negli States. Il suo desiderio è di trovare un posto nel mondo e di affermarsi come scrittrice, ma questo sogno si rivela davvero difficile da realizzare. In Cina vive la nonna paterna, Nai-Nai(Shuzhen Zhao), che la nipote visita di rado e sente principalmente per telefono. Nonostante la distanza, però, Billi e Nai-Nai sono molto legate tra loro e, per non creare preoccupazioni l’una all’altra, spesso si raccontano piccole bugie a fin di bene.
Quando la ragazza scopre che l’anziana è gravemente malata e che la prognosi ha rivelato che le restano poche settimane di vita, tutta la famiglia di Billi decide di tenere all’oscuro Nai-Nai della sua prossima dipartita per farle trascorre questi ultimi istanti serenamente. Con un piccolo stratagemma, ovvero la celebrazione di un matrimonio, tutta la famiglia si riunisce a Changchun per stare accanto alla nonna. I genitori di Billi, però, non desiderano che lei prenda parte alla festa, perché credono che la ragazza potrebbe svelare il suo segreto a Nai-Nai: Billi non segue le usanze del suo Paese, ma conduce una vita in pieno stile occidentale. Ignorando la sua famiglia, l’aspirante scrittrice vola in Cina per l’ultimo addio all’anziana e questo triste viaggio si rivelerà un’occasione per riscoprire i costumi della sua cultura e passare finalmente del tempo con l’amata nonna.

PANORAMICA SU THE FAREWELL – UNA BUGIA BUONA

Una bugia buona, il sottotitolo italiano dice molto di questa commedia toccante che ha conquistato il Sundance Film Festival e poi il pubblico americano, dove è uscita in sala distribuita da A24, la società più trendy del cinema indie USA, che l’ha pagata 7 milioni di dollari, battendo la concorrenza di Netflix, Amazon e Fox Searchlight. Da quelle parti la critica ha amato il film all’unanimità, ottenendo poi al botteghino, poche sale per volta, con un’ottima media per schermo, l’ottimo risultato di 17,6 milioni di dollari, a fronte di un budget di 3.
Il film è una storia molto personale per la giovane Lulu Wang, che l’ha scritto e diretto. Racconta di una giovane newyorkese che scopre come la sua amata nonna cinese sia in fin di vita per un tumore, ma secondo la tradizione locale questa cruciale informazione non viene data alla malata, cercando di farle godere al massimo gli ultimi mesi rimasti. Particolarmente apprezzate le interpretazioni delle due protagoniste, la nipote Awkwafina e la nonna Zhao Shuzhen, entrambe nominate, così come il film, ai Gotham Independent Film Awards.C’è molto di autobiografico nelle vicende raccontate, con Lulu Wang che per la prima volta ne parlò in occasione di un programma radiofonico, What You Don’t Know, episodio di una serie intitolata This American Life.
Il film è stato girato in 24 giorni nella città cinese di Changchun, nel mese di giugno 2018, con alcuni esterni nello stato di New York.
Fra i produttori di The Farewell anche Chris Weitz (About a boy, New Moon), che ha seguito il progetto per un’iniziativa del Sundance Institute di supporto ai giovani registi.
Data di uscita:24 dicembre 2019

Genere:Commedia, Drammatico

Anno:2019

Regia:Lulu Wang

Attori:Awkwafina, Shuzhen Zhao, X Mayo, Tzi Ma, Yang Xuejian, Diana Lin, Becca Khalil,Yongbo Jiang, Han Chen, Aoi Mizuhara

Paese:USA

Durata:100 min

Distribuzione:BIM Distribuzione

Sceneggiatura:Lulu Wang

Montaggio:Matt Friedman, Michael Taylor

Musiche:Alex Weston

Produzione:Big Beach Films, Depth of Field, Kindred Spirit

THE FAREWELL-UNA BUGIA BUONA

About The Author
-