BIRDS OF PREY

TRAMA BIRDS OF PREY

Birds of Prey, film diretto da Cathy Yan, è ambientato quattro anni dopo gli eventi accaduti in Suicide Squad. Conclusa la storia col suo amato Joker, Harley Quinn (Margot Robbie) cerca di superare la rottura come tutte le donne: ovvero annegando i dispiaceri in cibo spazzatura e cercando qualche brivido scoppiettante. Una volta messo un cerotto sul cuore spezzato, la folle antieroina si ritrova a Gotham per la prima volta sola e, non più asservita al suo Mister J, scopre l’indipendenza. Purtroppo, però, il suo passato sentimentale le ha procurato non pochi nemici e la nuova Harley è perseguitata da un sacco di gente che vuole farla fuori; primo tra tutti il temibile re del crimine, Black Mask (Ewan McGregor).
Mentre cerca di restare tutta intera, l’ex fidanzata di Joker incontra altre tre supereroine, sono: Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), il cui vero nome è Dinah Lance, dotata di un potente urlo ultrasonico;Huntress (Mary Elizabeth Winstead), ovvero Helena Bertinelli, un’eccellente combattente discendente da una famiglia mafiosa italoamericana; infine, l’agente di polizia Renee Montoya (Rosie Perez). Una cosa accomuna tutte queste donne apparentemente diverse: Black Mask dà la caccia a ognuna di loro. Ed è ecco che Harley Quinn ha una delle sue fantasmagoriche idee: perché non fare squadra tutte insieme e sconfiggere il cattivone?
Nonostante il resto della ciurma sia in disaccordo, quando anche la vita della giovanissima Cassandra Cain (Ella Jay Basco) viene minacciata dal re del crimine, le tre donne decidono di unirsi ad Harley. Nascono così le Birds of Prey, un team di vigilanti tutto al femminile, che sembra essere anche un’ottima cura post rottura per la Quinn che ha perso il suo King J.
Riusciranno queste combattenti guidate da un “Arlecchino” a sconfiggere il perfido Black Mask?

PANORAMICA SU BIRDS OF PREY

Uno dei film del DC Extended Universe che è piaciuto particolarmente è stato Suicide Squad. Il film, la cui premessa era quella di riunire alcuni noti villain del mondo dei fumetti DC per affidare loro una missione suicida, ha avuto anche il compito di alleggerire quell’aria di grevità che si respirava con i Superman e Batman di Zack Snyder. In quella orda di anti-eroi di Suicide Squad, c’è un personaggio che ha guadagnato un’immensa popolarità, grazie anche alla sua interprete: la Harley Quinn di Margot Robbie.

Non era pensabile che si fermasse lì quell’accoppiata così ben riuscita. La DC Comics e la Warner Bros hanno dunque pensato di dare un seguito a Suicide Squad, una sorta di sequel-ma-non-proprio diretto da James Gunn, in cui rivedere in azione Harley Quinn. Ma non è tutto, perché sembrava proprio importante che questo personaggio avesse un film tutto suo, anzi, fosse al centro di un’operazione tutta al femminile che gli estimatori dei comics conoscono bene. Birds of Prey (E la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) è tratto da più serie a fumetti pubblicate dal 1996 dedicate ai personaggi femminili, buoni e cattivi, del mondo DC Comics e che vivono e operano tra Gotham City, Metropolis e Platinum Flat. Se Harley Quinn l’abbiamo già bene inquadrata in Suicide Squad, è importante capire l’origine delle altre anti-eroine di Birds of Prey, così come sono raccontate nei fumetti.

Uno dei primi personaggi creati dai fumettisti è Helena Bertinelli, una vigilante particolarmente violenta della città di Gotham City armata di balestra. Il suo nome da anti-eroina è The Huntress, la cacciatrice. Negli albi a fumetti ha avuto diverse vite editoriali, in cui a volte era legata alla mafia, altre volte era una spia e in un’altra versione era addirittura la figlia di Bruce Wayne. Nella stessa città di Batman opera anche Renee Montoya, una detective della Polizia che già conosce bene chi ha seguito la serie TV Gotham. Questo personaggio, così come accaduto per Harley Quinn, è stato creato per la serie animata di Batman prodotta tra il 1992 e il 1995 e solo successivamente è entrato negli albi a fumetti ottenendo maggiore spazio narrativo. È su queste pagine che gli autori decidono di rivelare la sua omosessualità, un passo importante per l’evoluzione del mondo dei fumetti.

Altra anti-eroina del film è Black Canary che ha un’origine molto più lontana delle colleghe. La sua prima apparizione risale al 1947 guadagnando un’immediata popolarità per via del suo particolare super potere: può emettere un grido a ultrasuoni capace di stordire, se non uccidere, i nemici. Anche in questo caso, chi ha seguito la serie TV Arrow già conosce questo personaggio. Invece non ha mai fatto parte della serie Birds of Prey il personaggio di Cassandra Cain, discendente da una famiglia di assassini che avrebbe dovuto diventare la bodyguard di Ra’s al Ghul. Prima che questo accadesse se ne è fatta carico Barbara Gordon facendola diventare la sua erede, la nuova Batgirl.

CURIOSITÀ SU BIRDS OF PREY

Sequel di Suicide Squad (2016).

La DC Comics ha in programma la pubblicazione di un comic book basato sul film.

Le riprese si sono svolte principalmente a Los Angeles, in California a gennaio 2019 e sono terminate il 15 aprile dello stesso anno. Durante questa fase, il titolo provvisorio del film è stato “Fox Force Five”, un riferimento allo show televisivo immaginario di Pulp Fiction con Mia Wallace e che non è mai andato oltre la prima puntata.

Cathy Yan è la prima regista (donna) asiatica a dirigere un film di supereroi ed è la seconda donna a dirigere un film DC, dopo Patty Jenkins .

È l’ottavo film nel DC Extended Universe.

Il titolo completo del film è Birds os Prey (and the fantabulous emancipation of one Harley Quinn), ovvero Birds of Prey (E la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn).
Data di uscita:06 febbraio 2020

Genere:Azione, Avventura

Anno:2020

Regia:Cathy Yan

Attori:Margot Robbie, Mary Elizabeth Winstead, Ewan McGregor, Derek Wilson, Matthew Willig, Jurnee Smollett, Chris Messina, Rosie Perez, Steven Williams, Charlene Amoia, Ali Wong, François Chau
Paese:USA

Distribuzione:Warner Bros.

Sceneggiatura:Christina Hodson

Fotografia:Matthew Libatique

Produzione:Clubhouse Pictures, DC Entertainment, Kroll & Co. Entertainment

BIRDS OF PREY

About The Author
-